domenica 7 dicembre 2014

Etica vs Morale

"Vivi e lascia vivere". Non c'è pensiero e "modus vivendi" più nichilista espresso  da questa frase, oggi molto in voga e sempre citata dai benpensanti. Questa rappresenta la mentalità comune, anzi dominante, di oggi,  basata su un esasperato individualismo edonista e nichilista fine a se stesso,quindi  sganciato da ogni forma di eticità e altruismo,restìo all' accettazione di ogni forma di controllo(e di giudizio) etico, e nel quale gli unici limiti imposti sono solo quelli inerenti il codice penale e la moralità politica e pubblica.

domenica 23 novembre 2014

Altri miei articoli sul mio secondo blog

Vi comunico che gestisco anche un altro blog(scritto e gestito solo e soltanto da me) creato da me l' anno scorso(ottobre 2013) nel quale sono raccolti miei(salvo quando indicato diversamente) interventi e analisi pubblicate su una pagina apposita di facebook("AntiFemminismo") creata solo e soltanto da me(nell' ottobre 2011) e gestita solo e soltanto da me(con il saltuario aiuto di un collaboratore che di tanto in tanto "pubblicizzava" la pagina su altri lidi di Fb).
Il Blog è questo:  https://antifemminismoitalia.wordpress.com/

Qui pubblico solo alcuni pochi interventi, pertanto chi volesse leggere tutti gli altri miei interventi vada a leggere in quell' altro mio blog:

Ecco di seguito alcuni miei articoli lì pubblicati:

venerdì 11 luglio 2014

Questione Maschile, Questione Etica, Questione Umana: tre questioni in una.

 Questi qui sotto sono alcune mie analisi e riflessioni esposte sul Movimento degli Uomini Beta(MUB) negli ultimi mesi. A chi non è del "campo", faccio notare che "QM" sta per Questione Maschile, etichetta, questa, usata da noi "veterani" dell' antifemminismo italiano per indicare il filone di pensiero(purtroppo minuscolo e sconosciuto ai più) avverso alla criminalizzazione antimaschile portata avanti dal femminismo e dal politicamente corretto. Faccio notare, inoltre, che il concetto di Etica da me esposto in questo blog è frutto solo e soltanto di mie vedute personali e quindi non rispecchia necessariamente la letteratura filosofica in merito.
Buona Lettura:

lunedì 7 aprile 2014

Dogma dell' Eterna Innocenza Femminile, smascherato

La mentalità comune di oggi, accreditata a livello istituzionale e mediatico, afferma che le donne sono tutte buone, deboli, inermi,innocenti, poverine, inconsapevoli  e soprattutto vittime, incapaci di compiere qualsivoglia forma di violenza, non solo fisica ma addirittura anche psicologica, morale, verbale. Addirittura sarebbero incapaci anche di mentire o fare false accuse di maltrattamenti o di stupro contro uomini innocenti.

martedì 1 aprile 2014

Rieccomi

Rieccomi dopo tantissimo tempo. Questa mia lunga assenza in questo blog non è stata tanto un segno di un mio ritiro dalla lotta per quelle tematiche che tanto mi stanno a cuore, cioè la Questione Maschile(QM) , quanto invece frutto di una serie di mie problematiche personali(salute, lavoro) nonchè della consapevolezza che con l'avvento e la diffusione su larga scala dei social network di massa(facebook, twitter) oramai siti e blog cominciano ad avere sempre meno impatto(non è che prima ne avevano molto, sia chiaro), visto che ormai la gente quando si mette in rete preferisce svagarsi e "informarsi" su facebook, piuttosto che andare alla ricerca di blog, forum e siti.

venerdì 5 luglio 2013

Un’emergenza democratica: diffondete questo appello


Firmate e diffondete questo appello e iniziativa promossa dal Movimento degli Uomini Beta(MUB).

 Per esprimere la propria adesione, basta dare il proprio nome e cognome attraverso un commento sul sito di tale movimento(www.uominibeta.org), oppure attraverso una email al seguente indirizzo email: uominibeta@uominibeta.org

Un’emergenza democratica

Ormai da anni è in corso nel nostro Paese una campagna mediatica martellante e sistematica finalizzata ad accreditare la tesi che in Italia sia in atto un genocidio del genere femminile, altrimenti detto “femminicidio”.


lunedì 29 ottobre 2012

Femminismo:la notte dell' Etica

E' opinione diffusa sia tra i sostenitori che tra i critici del femminismo che il femminismo sia un fenomeno relativamente recente, iniziato al massimo verso fine 1700 e inizio 1800. La verità è invece che il femminismo, nel senso concettuale e non ideologico del termine, risale all' inizio della storia dell' umanità.

domenica 3 giugno 2012

Uomo? Ergo, colpevole! Donna? Ergo, innocente!

Commento questa ennesima raccapricciante sentenza antimaschile.



Un tribunale ha stabilito, in merito al contenzioso di due ex coniugi, che il padre separato in questione il quale guadagna 1000 euro mensili deve niente di meno dare 1100 euro di manntenimento mensile alla ex moglie che svolge un lavoro autonomo e quindi con un reddito autonomo(da lei dichiarato come 456 euro mensili). Cioè questo povero cristo deve dare all’ ex moglie più di quanto guadagna. E se non lo fa viene arrestato e i suoi beni verranno pignorati in quanto per il tribunale lui ha la possibilità economica per pagare tale mantenimento(le sentenza di tribunale hanno valore ingiuntivo).

giovedì 8 marzo 2012

Festa della donna, un falso storico

 I preparativi per la Settimana dell’Odio erano in pieno fervore e l’intero personale dei Ministeri prestava la sua opera volontaria al di fuori dell’orario di lavoro. Si dovevano organizzare cortei, riunioni, parate militari, conferenze, apprestare pannelli didascalici in cera, preparare spettacoli cinematografici e programmi televisivi. Si dovevano montare tribune, costruire effigi, coniare slogan, comporre canti, far circolare notizie false, contraffare fotografie.

venerdì 3 febbraio 2012

Esempio di disinformazione Femminista

Se volete esempio-fra i tanti che se ne potrebbero fare- della criminale opera di manipolazione e disinformazione di stampo FEMMINISTA in perfetto stile nazista secondo i dettami di Goebbels,basta considerare i titoli di giornale e telegiornale con le annesse e conseguenziali dichiarazioni e iniziative rabbiose e sdegnose dei politici di ogni schieramento, delle associazioni femministe e di tutto il popolobue  in generale, a seguito di una sentenza della Cassazione che in merito alla vicenda di due ragazzi minorenni indagati( indagati, non condannati) per "stupro di gruppo" ha affermato che anche per loro sono legittimi-così come per tutti gli indagati di ogni altro reato-le misure cautelari alternative al carcere(arresti domicliari) in attesa del processo e quindi della relativa sentenza(che potrebbe anche essere di assoluzione, così come potrebbe essere di condanna).